Advertisements

Rinnovato il contratto di Paolo Bonolis, che riporterà in TV alcuni suoi programmi del passato!

Grandissime novità per quanto riguarda il futuro palinsesto di Canale 5: pare infatti che avrà ampio spazio il simpatico Paolo Bonolis, il quale ha rinnovato il suo contratto con l’azienda di Cologno Monzese. Per altri anni il romano sarà uno dei volti che rappresentano la rete Ammiraglia di Mediaset. A consacrare questo sodalizio dei graditi ritorni.

 

 

Voci di corridoio affermano che nel prossimo autunno Paolo dovrà ancora alternare il suo Avanti un altro! alla Caduta libera di Gerry Scotti, che è divenuto un vero appuntamento per gli amanti dei quiz. Per il ventennale dalla sua prima messa in onda tornerà con una nuova edizione anche il programma dei record: Ciao Darwin. Pochi show riescono a reggerne il confronto in quanto a dati d’ascolto e popolarità soprattutto sui giovanissimi. Bonolis però avrebbe puntato su altre tre sue creature che rivorrebbe a tutti i costi su Canale 5 e la rete sembra propensa ad accontentarlo.

 

 

Dovrebbe tornare con una puntata-evento Music, lo spettacolo trasmesso quest’inverno con ospiti internazionali e cantanti amatissimi. Inoltre la coppia Bonolis-Laurenti potrebbe riprendersi anche un filone molto apprezzato dal pubblico, ossia quello dei bambini. Avrete già capito dunque che potrebbe vedere la luce anche una nuovissima edizione di Chi ha incastrato Peter Pan?. Infine Paolo non avrebbe firmato senza una certezza: riappropriarsi della seconda serata. Un programma che ha da sempre nel cuore e che da anni puntava a farlo risorgere; uno show molto diverso dal classico stile di conduzione di Bonolis; semplicemente: Il senso della vita.

 

 

In futuro non è da escludere che possa tornare anche Scherzi a parte, che nella sua ultima edizione aveva raggiunto risultati a dir poco eccellenti. Indimenticabili furono gli scherzi ad Alba Parietti, Paolo Brosio o Francesca Cipriani. Insomma Bonolis continua ad essere il volto maschile più amato di Mediaset insieme allo zio Gerry. Il gigante buono di Pavia ed il simpatico e pungente romano incarnano perfettamente due tipologie di conduttori differenti, ma entrambi capaci di trasmettere al pubblico emozioni e divertimento.

Advertisements

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *