Advertisements

Francesco Facchinetti confessa: “Pensavo che Alessia Marcuzzi fosse la donna della mia vita!”

Dopo la splendida intervista rilasciata da Alessia Marcuzzi a Maurizio Costanzo, anche Francesco Facchinetti ha voluto dire la sua sulla relazione avuta con la conduttrice, dalla quale è nata la piccola Mia. Francesco, oggi felice a fianco della sua Wilma, confessa che pensava che la Marcuzzi fosse la donna della sua vita, quell’amore che dura per sempre. Senza questi presupposti non avrebbero messo al mondo una figlia, la quale è stata cercata e voluta.

 

 

Queste le parole dell’intervista a Nuovo del figlio d’arte, negli anni divenuto un volto molto amato del piccolo schermo: “Alessia ed io abbiamo messo da parte le nostre problematiche. Tra noi c’era una cosa molto importante molto più importante: il frutto del nostro amore Mia. Così si dovrebbero comportare le persone intelligenti. È ovvio che, se si decide di mettere al mondo un figlio, si crede di stare insieme tutta la vita. Ed è normale che ci si senta sconfitti nel momento in cui la relazione finisce. Insieme, però, bisogna capire che si erano commessi certi errori per riuscire ad andare oltre. E, noi, l’abbiamo fatto. È successo in modo naturale. Oggi tra me, Alessia, suo marito Paolo Calabresi Marconi e mia moglie Wilma c’è un rapporto bellissimo. È anche vero che siamo in una posizione privilegiata rispetto alle altre famiglie, che magari si trovano nella stessa situazione, ma che hanno anche problemi economici o legati al lavoro. Lo ammetto, siamo fortunati”.

 

 

Francesco ed Alessia si sono dimostrati due genitori esemplari e due veri modelli da seguire a fronte invece di moltissimi genitori separati che non riescono a crescere i figli in serenità. Indubbiamente è vero che la loro situazione economica li ha aiutati molto, ma alla base c’è anche una grande intelligenza e un amore fuori dal comune.

Advertisements

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *