Advertisements

DMAX si afferma come canale per soli uomini


Dopo l’affermazione di canali tematici tutti al femminile, come La 5, Lei, Diva Universal o Vero Tv, nasce nel 2011 un canale tutto maschile. Si tratta di Dmax, edito da Discovery Italia.

Questo canale trasmette principalmente programmi di genere factual, reality o documentari. Per gli argomenti trattati e per il modo in cui vengono affrontati si pone come target quello maschile, dai teenager agli over 25.

Ad esempio alcuni dei programmi trasmessi sono alquanto innovativi: 1000 modi per morire racconta dei casi curiosi su incidenti mortali realmente accaduti; A mani nude nella palude, River Monsters, Il signore degli insetti raccontano invece di esperienze con animali particolari o pericolosi; LA Ink, NY Ink, Miami Ink, Ink Master sono tutti incentrati sul mondo dei tatuatori; come non citare infine alcuni programmi divenuti le colonne portanti del canale: tra questi Sakara il legionario, Orrori da gustare, Nudi e crudi, Il banco dei pugni, Come è fatto, Affari a quattro ruote, 911: emergenze imbarazzanti, Unti e bisunti, Io e i miei parassiti, Mountain Heroes, I re della griglia, Mixologist – La sfida del cocktail, Airport Security, Bear Grylls: L’ultimo sopravvissuto.

Ebbene con un tale palinsesto, la rete riesce a raggiungere un target molto ampio; sostanzialmente è forse la prima rete a garantire una programmazione per uomini molto variegata e non incentrata solamente sullo sport. Per quanto riguarda l’Italia infatti ci sono innumerevoli canali sul calcio, ma il genere del factual maschile non era stato mai esplorato. È stata una grande scommessa per la rete, soprattutto per il salto nel vuoto dettato da un esperimento nuovo, ma a quanto pare l’audacia è stata premiata. Dmax continua a crescere in ascolti e apprezzamenti da parte del pubblico. Forse è l’inizio di una piccola rivoluzione in ambito televisivo: sorgeranno altri canali per soli uomini?

image

Advertisements

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *